• Meta

  • CDR del Blog

  • Allo studio, alla lotta

  • Gadgets GC

Festa a Vinchio 3

Per il terzo anno parte a Vinchio la festa organizzata dal circolo Val Tiglione PRC.

Di seguito lascio il grande menù e i dibattiti aggiornati, non fate fede al manifesto anche se è molto bello.

Vi aspettiamo numerosi!

Continua a leggere

Annunci

C’è un’aria nuova.

Domenica ho buttato giù quest’articolo:

C’è un’aria nuova nelle sedi del PRC di Asti. In via Garetti ai comitati politici, alle riunioni dei GC, quando si organizza la Festa Rossa e alle riunioni a Vinchio.

Continua a leggere

Vota 39 sì!!!

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Continua a leggere

Futuro, lavoro e dignità

Durante gli ultimi comitati nazionali del PRC si è stabilito una sorta di programma su cui puntare.

Pochi punti essenziali sviluppati in modo pratico, specificando dove trovare i soldi e dove investirli.

Tutto questo per definire come un partito che è fuori dal parlamento può provare ad influenzare la condizione delle lavoratrici e dei lavoratori rompendo anche il senso di impotenza in cui ci si ritrova. Continua a leggere

Parole d’ordine

Durante gli ultimi comitati nazionali del PRC si è stabilito una sorta di programma su cui puntare.
Pochi punti essenziali sviluppati in modo pratico, specificando dove trovare i
soldi e dove investirli. Al più presto dettagli tecnici ed approfondimenti.

1)SOSTEGNO AL REDDITO:
Con una tassa patrimoniale dello 0,5% sui redditi superioni agli 800.000 euro e dell’1% su quelli superiori ai 2 milioni di euro si possono  trovare i fondi per garantire immediatamente un reddito sociale di 500 euro mensili per chi è  senza lavoro e ridurre le tasse a lavoratori e pensionati: redistribuiamo il reddito a favore dei meno abbienti!

2) STABILIZZAZIONE DEL PRECARIATO:
Tagliando gli stipendi dei Parlamentari, le consulenze dorate agli enti e le società inutili  si può iniziare da subito con la stabilizzazione dei  dipendenti pubblici. Per arrivare in un futuro prossimo ad una più generale stabilizzazione.

3)CREAZIONE DI POSTI DI LAVORO:
Bloccando le grandi opere inutili e costose si possono utilizzare i fondi per  investire su: trasporto pubblico per una mobilità sostenibile,  energie rinnovabili,  risparmio energetico e riassetto idrogeologico del territorio.

4)SCUOLA, UNIVERSITA’ , RICERCA E CULTURA:
Le strutture del Sapere pubblico e della ricerca sono potenziabili investendoci molti più soldi pubblici che sono recuperabili tagliando le spese militari. Scambiamo morti e guerra con una formazione culturale pubblica più pregiata e sicura!

5)BLOCCO DELLE DELOCALIZZAZIONI:
Facendo restituire alle imprese che delocalizzano tutte le agevolazioni e i finanziamenti pubblici ricevuti.

Sono rimasto molto colpito da quante cose racchiudono questi  brevi punti. Cinque problemi che possono essere risolti tagliando gli sprechi di questo sistema malato. Sprechi che un governo di Sinistra potrebbe eliminare subito. Sintesi allo stato puro.

Luca Rondoletti

Le vie al socialismo

Rubo un’idea che mi è piaciuta molto molto molto a Rifondazione Umorista (facebook).

Nei commenti potete inserire qual’è la vostra via al socialismo, oppure quella di qualcun’altro secondo voi 🙂

Inizio io:

Via alcolica (Luca Rondoletti)

Io. (Nichi Vendola)