• Meta

  • CDR del Blog

  • Allo studio, alla lotta

  • Gadgets GC

Grillo e Movimento 5 Stelle: che fare?

L’antipolitica, specialmente dopo Tangentopoli, ha trovato terreno fertile in Italia.
Molti hanno provato a cavalcarla, in passato, con risultati spesso soddisfacenti: l’MSI lo ha fatto, in passato, così come il Fronte dell’Uomo Qualunque. La stessa Forza Italia, e il berlusconismo tutto, cercano quantomeno di non andare contro la classica frase “sono tutti uguali”: a chi è il peggio, fa molto comodo dire di non esserlo.
In tempi recenti il comico genovese Beppe Grillo ha, con un successo strabiliante, adottato la stessa strategia, seppure con intenzioni a mio avviso migliori. Continua a leggere

Annunci

La conclusione del caso Aldrovandi

Vorrei parlare di un episodio che non riguarda direttamente la politica, ma che mi ha decisamente colpito, causando in me una delusione incredibile e rendendomi, se possibile, ancora più disilluso del mondo e del paese in cui viviamo: la risoluzione del caso Aldrovandi.
A me sembra, con tutto il rispetto per due persone che sicuramente hanno sofferto molto, che i genitori di Federico si siano venduti. Visto che molto probabilmente non avrebbero ottenuto giustizia, hanno accettato di non costituirsi come parte civile nei procedimenti ancora in corso. In cambio di 2 (sporchi) milioni di euro.
Come è possibile una cosa del genere? Sono un idealista io, sono ancora troppo giovane per accettare queste cose? Oppure siamo veramente alla frutta?

Diego Burgio