• Meta

  • CDR del Blog

  • Allo studio, alla lotta

  • Gadgets GC

Basta!!!

L’Italia ha deciso di “aumentare la flessibilità operativa dei propri velivoli con azioni mirate contro specifici obiettivi militari selezionati sul territorio libico, nell’intento di contribuire a proteggere la popolazione civile libica”.

Obiettivi specifici: non colpiremo pozzi di petrolio.

Proteggere la popolazione civile libica: sono bravi a schivare le bombe.

Annna Finocchiaro enuncia la posizione ufficiale del PD: “se verranno confermati i confini della Risoluzione ONU del ’73, il PD non farà mancare il suo assenso.” E chi s’è visto s’è visto.

La Russa, ministro della difesa, PDL: “useremo missili di precisione e bombe intelligenti su obiettivi specifici”. Cazzate! Quanti morti civili e innocenti causati da queste presunte armi “intelligenti”? Stragi intelligenti.

Raid in Libia, Napolitano: “Non si può restare indifferenti” Fai finta che sia una legge di Berlusconi. (Marco Brassanini)

Opponiamoci a questi stronzi!!!

Luca Rondoletti, Nicolò Ollino

Annunci

3 Risposte

  1. Qualcuno conosce il film “Blood diamond” ? Quello con Di Caprio, sui diamanti fighi che si mettono i riccastri occidentali ma che sono frutto di guerre tribali e stragi in Africa?
    Ho un nuovo titolo: “Blood Oil”. Qua le responsabilità sono molto più spalmate però. Siamo tutti un pò colpevoli.

  2. Che cazzo è una bomba intelligente? Le bombe non sono intelligenti, le persone (alcune, non quelle che vogliono usare le bombe) lo sono…Cacchio, perfino io da persona favorevole alla caccia a Gheddafi, la trovo una menata allucinante quella di cominciare a bombardare pure noi (più bombe=più danni collaterali non più bombe=più risultati)

  3. Il problema è che l’industria della guerra è un’industria che produce a ritmi altissimi, e fa guadagnare somme sproporzionate ai governi. Nnord Italia c’è una fabbrica di armi dove lavorano 40mila persone, e tutte le armi che escono giornalmente da lì? Le vendiamo e poi giochiamo con le nostre stesse armi, paradossale!
    E’ paradossale anche il fatto che gridiamo alla guerra intelligente, quando una bomba è una bomba. La guerra in sè cancella tutto ciò che può esserci di fine e delicato, preciso. determina la volontà di supremazia, economica politica culturale, di un paese (o in questo caso di tutto l’occidente) su un altro. E’ interessante il termine blood oil, perchè è la sintesi degli obbiettivi, questa volta DAVVERO intelligenti, di questa assurda guerra.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: