• Meta

  • CDR del Blog

  • Allo studio, alla lotta

  • Gadgets GC

Tutto è politica

Nel video dell’articolo precedente Tony Blair si riferisce all’Italia dicendo:

“Smettetela di parlare di scandali. Parlate di politica. ”
Crozza replica che non si può fare politica con un capo del Governo così.
Ma berlusconi fa politica. In questo modo subdolo. con il suo personaggio. con il suo potere…

Tutto è politica.
i politici corrotti è politica.
il dito medio di bossi è politica.
la predica in chiesa è politica.
i libri nelle scuole è politica (come suggerisce pierpandi).
l’antipolitica di beppe grillo è politica.
la religione è politica.
la satira è politica.
il linguaggio è politica.
la televisione è politica.
Il sesso è politica.
la vita è politica.
Guardare dall’altra parte è politica.
La morte è politica.
La manifestazione di domani al liceo classico è politica.
Il non permettere ai giovani comunisti e giovani democratici di parlare ad una manifestazione è politica.

Tutto è politica!!!!!!

Il fatto che non lo capiamo permette a chi fa politica CON TUTTO di avere il controllo di tutto. Scuola, informazione, cultura, sanità, vita ecc…

Non possiamo cedere su niente. Attenti al linguaggio. Attenti al modo, al come. Attenti al perchè!

Ciao compagni.

Luca Rondoletti

Annunci

8 Risposte

  1. La Santanchè però non è politica vero?!

  2. Certo. Ogni nostra azione mette in campo in nostro essere, la nostra storia e le aspettative; anche non volendo, il nostro agire è politico perché determinerà reazioni di altri. Se scelgo o non scelgo questo o quello, se parlo o sto zitto già agisco, comunico e sollecito una risposta. Credo che se parlo da solo rischio anche di sollecitarmi reazioni paradossali al limite dell’onanismo quindi meglio non farlo per non essere ridicoli, al di là del piacere. A me sembra che digeriamo, voglio dire, la massa pecorona digerisce praticamente tutto, come in un’orgia voyeuristica, perfino la Santanchè e perfino Santoro.
    Imbarazzante mi sembra la parola giusta, ma… che bello!
    Alla domanda: che fare contro questo modo di buzzurri? non saprei davvero rispondere. Però mi viene in mente Vita Activa di Hanna Arendt: “con la parola e con l’agire ci inseriamo nel mondo umano, e questo inserimento è come una seconda nascita, in cui confermiamo e ci sobbarchiamo la nuda realtà della nostra apparenza fisica originale”. E mi viene in mente Elling, del film di Petter Naess (cercatelo in dvd!) quando dice “Sfido che ci siano stati dei malintesi, se la mia poesia e il mio stesso linguaggio erano nascosti dentro di me” e allora scrive e imbuca le sue poesie nelle confezioni di crauti dei supermercati e dona agli altri in suo messaggio, la sua esistenza, la sua critica alle case editrici, al sistema mafioso della cultura ufficiale, ecc ecc…

  3. verissimo Luca, la politica è tutto ma soprattutto la politica è arte!
    Forza e coraggio, lottiamo come abbiamo sempre fatto, come facciamo e come faremo!

    • Scusa Enrico se ti contraddico ma vorrei precisare una cosa.
      Tutto è politica ma la politica non è tutto.
      Non so se si (su sa) coglie la sfumatura.
      Per rendere l’idea direi non si vive di sola politica.
      Per quanto riguarda l’arte ci sarebbe un bel parlare.
      Tipo una domanda che mi viene è “quand’è che l’arte è arte?”

  4. Hai perfettamente ragione lu e gli esempi sono alquanto calzanti.
    vorrei far leggere questo post a certi qualunquisti o astensionisti…

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: